22.2.11

silvian heach

mai sentita questa marca? nemmeno io, come infatti dice la fedrigotti in un trafiletto di cronaca sul corriere della sera di oggi. si lamenta perchè questa marca per entrare negli onori della cronaca ha messo su un cartellone pubblicitario una ragazza semi-nuda, con il vestito che lascia intravedere l'assenza delle mutande. la giornalista si lamenta dell'assenza di fantasia della pubblicità che mira al clamore generando polemiche.
io però non ho visto il cartellone dal vivo. io come altri milioni di italiani che non vivono a milano e che leggono il corriere della sera, non l'hanno visto dal vivo, il cartellone, ma questa silvian heach, da oggi, la conosciamo lo stesso anche noi. ma allora chi è che fa la vera pubblicità scandalosa? il capo marketing della silvian heach o questa povera giornalista puritana? è possibile che questa gente, che comunque ha studiato e ha una cultura sicuramente sopra la media, non riesca a capire le cazzate che fa? c'è addirittura chi organizza un programma televisivo di approfondimento per parlare dello scandaloso accanimento mediatico sul caso ruby ("quando i veri problemi del'italia sono altri" e bla bla) e parla comunque di ruby! avevo un professore quando facevo il liceo che una cosa del genere la chiamava autogol. e quando ne facevi uno, potevi dire quello che volevi, ma il 5 non te lo toglieva nessuno.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

e tu con questo l'hai fatto a tua volta

ciarls ha detto...

hai ragione! per fortuna che questo blog non lo legge nessuno! :)